Genoma Stories

  • Dal junk DNA al jungle DNA

    di Pietro Greco - Like a Monkey in the DNA jungle. Come una scimmia che salta di ramo in ramo nel DNA giungla. Così titolava nelle scorse settimane la rivista (on line) Life’s Building Blocks, dando notizia di un report scientifico, Poly(ADP-ribose) polymerase 1 searches DNA via a ‘monkey bar’ mechanism, in cui quattro ricercatori americani della University of Colorado Boulder davano conto di come una proteina, la PARP1, che si muove nel jungle DNA, salta di liana in liana nel lungo e aggrovigliato filamento alla ricerca di imperfezioni da riparare.
  • Il DNA e l’identità di una cellula

    di Pietro Greco - Lo sappiamo: ogni essere umano è costituito, all’inizio, da una sola cellula, frutto dell’incontro tra un ovulo della madre e uno spermatozoo del padre. E tuttavia nel nostro organismo adulto ci sono oltre 200 diversi tipi di cellule – dai neuroni del cervello a quelle del sangue o dell’intestino – con forme e funzioni molto diverse.
  • DNA: il diritto a sapere (e a non sapere)

    di Pietro Greco - «Credo che sia un diritto fondamentale dell’umanità conoscere la propria identità – conoscere da dove e da chi siamo stati originati e se tutto ciò non è possibile, sapere almeno che le informazioni sono andate perdute». Così Dani Shapiro, in un editoriale pubblicato di recente su The American Journal of Bioethics con il titolo The DNA Test Results That Uncovered a Family Secret. I risultati del test del DNA che hanno rivelato un segreto di famiglia.
  • Geni all’altezza

    Di Pietro Greco - Hanno sequenziato l’intero genoma di 21.260 persone, uno sforzo davvero gigantesco, pur di venire a capo dei segreti dell’altezza di un umano. Loro sono Peter Visscher e i suoi collaboratori del Queensland Brain Institute di Brisbane, in Australia. E il segreto da scoprire era non solo quanti, ma quali geni sono coinvolti nella determinazione della nostra altezza.
  • Il microbioma umano

    di Pietro Greco - Non sono passati nemmeno tre lustri da quando i costi del sequenziamento del DNA, compreso quello umano, sono stati abbattuti abbastanza da consentire all’Istituto Nazionale della Sanità degli Stati Uniti (NIH) il varo di un progetto, lo studio del microbioma presente nel corpo umano, che ha contribuito a inaugurare una nuova disciplina scientifica: lo studio del microbioma e le conseguenti applicazioni, anche terapeutiche.
  • Le domande che pongono le “gemelline CRISPR”

    di Pietro Greco - La condanna è stata pressoché unanime, dopo che il 26 novembre 2018 il ricercatore cinese He Jiankui ha annunciato la nascita di due gemelline cui aveva “riscritto” il DNA quando ancora erano allo stato embrionale. C’era un obiettivo terapeutico, a suo dire: eliminare geni che rendono gli umani suscettibili di contrarre l’AIDS in seguito all’attacco del virus Hiv.
Carica altre
  • Giochi di parole e linguaggio del genoma: dialogo tra Stefano Bartezzaghi e Adriana Albini

  • Hello, CRISPR!

    Il 6 aprile, alle 17.45, il MUSE apre le porte agli eventi collaterali di Genoma umano: saranno delle occasioni importanti per avvicinarsi ai temi della mostra e entrare in dialogo con i protagonisti della ricerca...
  • Dal junk DNA al jungle DNA

    di Pietro Greco - Like a Monkey in the DNA jungle. Come una scimmia che salta di ramo in ramo nel DNA giungla. Così titolava nelle scorse settimane la rivista (on line) Life’s Building Blocks, dando notizia di un report scientifico, Poly(ADP-ribose) polymerase 1 searches DNA via a ‘monkey bar’ mechanism, in cui quattro ricercatori americani della University of Colorado Boulder davano conto di come una proteina, la PARP1, che si muove nel jungle DNA, salta di liana in liana nel lungo e aggrovigliato filamento alla ricerca di imperfezioni da riparare.
  • Il DNA e l’identità di una cellula

    di Pietro Greco - Lo sappiamo: ogni essere umano è costituito, all’inizio, da una sola cellula, frutto dell’incontro tra un ovulo della madre e uno spermatozoo del padre. E tuttavia nel nostro organismo adulto ci sono oltre 200 diversi tipi di cellule – dai neuroni del cervello a quelle del sangue o dell’intestino – con forme e funzioni molto diverse.
  • DNA: il diritto a sapere (e a non sapere)

    di Pietro Greco - «Credo che sia un diritto fondamentale dell’umanità conoscere la propria identità – conoscere da dove e da chi siamo stati originati e se tutto ciò non è possibile, sapere almeno che le informazioni sono andate perdute». Così Dani Shapiro, in un editoriale pubblicato di recente su The American Journal of Bioethics con il titolo The DNA Test Results That Uncovered a Family Secret. I risultati del test del DNA che hanno rivelato un segreto di famiglia.
  • Geni all’altezza

    Di Pietro Greco - Hanno sequenziato l’intero genoma di 21.260 persone, uno sforzo davvero gigantesco, pur di venire a capo dei segreti dell’altezza di un umano. Loro sono Peter Visscher e i suoi collaboratori del Queensland Brain Institute di Brisbane, in Australia. E il segreto da scoprire era non solo quanti, ma quali geni sono coinvolti nella determinazione della nostra altezza.
  • Il microbioma umano

    di Pietro Greco - Non sono passati nemmeno tre lustri da quando i costi del sequenziamento del DNA, compreso quello umano, sono stati abbattuti abbastanza da consentire all’Istituto Nazionale della Sanità degli Stati Uniti (NIH) il varo di un progetto, lo studio del microbioma presente nel corpo umano, che ha contribuito a inaugurare una nuova disciplina scientifica: lo studio del microbioma e le conseguenti applicazioni, anche terapeutiche.
  • Le domande che pongono le “gemelline CRISPR”

    di Pietro Greco - La condanna è stata pressoché unanime, dopo che il 26 novembre 2018 il ricercatore cinese He Jiankui ha annunciato la nascita di due gemelline cui aveva “riscritto” il DNA quando ancora erano allo stato embrionale. C’era un obiettivo terapeutico, a suo dire: eliminare geni che rendono gli umani suscettibili di contrarre l’AIDS in seguito all’attacco del virus Hiv.
Carica altre
  • La macro scultura interattiva dell’artista Claud Hesse

  • Proposte educative per le scuole

  • Comunicato stampa, 15.01.2018

  • Dietro le quinte del video Genoma umano